Press "Enter" to skip to content

Cos’è e perché usare una VPN? Guida Completa

Prima di passare a parlare di cos’è una VPN e perché usarla, è importante fare un passo indietro e precisare che tutta la nostra esperienza online non è mai del tutto anonima. I siti web, per esempio, possono tenere traccia di quello che facciamo sulle loro pagine web (da quali contenuti visualizziamo a quanto tempo passiamo su ciascun contenuto), il nostro indirizzo IP rivela la nostra posizione geografica, gli eCommerce raccolgono dati su ciò che compriamo, e così via…

Inoltre, internet non è più la risorsa democratica e accessibile indipendentemente da chi e dove sei. Dove sei, in particolare, ha grande importanza: molti dei siti web più frequentati del mondo (Netflix, per esempio) offrono contenuti diversi a seconda dell’area geografica. Non puoi accedere a Netflix USA, per esempio, dall’Italia.

Ci sono poi alcuni siti completamente schermati in alcune parti del mondo: scordati di postare le Facebook della tua vacanza in Cina, per esempio.

Tutte queste premesse ci aiutano a capire perché abbiamo bisogno di una VPN.

Cos’è una VPN

Quando ti connetti a internet senza usare una VPN, ti connetti attraverso un provider (ISP). Questo provider ti assegna una stringa di numeri che identifica il tuo dispositivo (è il tuo indirizzo IP). L’indirizzo IP contiene alcune informazioni, tra cui la tua posizione geografica.

Se invece usi una VPN, il tuo computer (o qualsiasi altro dispositivo) si connette prima alla VPN e poi a internet. In questo modo, l’indirizzo IP e tutte le informazioni ad esso connesse provengono dalla VPN invece che dal tuo dispositivo. Ecco in che modo una VPN riesce a proteggere la tua privacy.

Se sei interessato a scoprire i dettagli tecnici di come funziona una VPN, ti rimandiamo all’articolo di Wikipedia Rete virtuale privata, che è uno dei contenuti più approfonditi in circolazione.

Cos’altro fa una VPN?

Le VPN offrono anche altri servizi oltre a semplicemente nascondere il tuo indirizzo IP. Uno dei servizi più utili è quello di crittografia: la VPN cripta tutte le informazioni relative alla tua navigazione e tutti i dati sensibili che fornisci alle piattaforme che utilizzi. In questo modo, se un qualsiasi malintenzionato riuscisse ad avere accesso a questi dati, non sarebbe comunque in grado di leggere. Una VPN, in conclusione, ti protegge a 360 gradi!

Perchè usare una VPN

Riassumiamo in questa sezione i vantaggi di usare una VPN.

  1. Proteggi i tuoi dati

Con una VPN puoi garantire la sicurezza della tua esperienza online. I tuoi dati vengono costantemente criptati in modo da metterti al riparo da qualsiasi furto di informazioni.

  1. Proteggi la tua privacy

Con una VPN proteggi la tua privacy perchè la VPN funge da una sorta di schermo che mette al riparo la tua identità, la tua posizione, e tantissime altre informazione che – senza una VON – condividiamo costantemente e inconsapevolmente con i siti che visitiamo.

  1. Accedi alle piattaforme da qualsiasi luogo

Se ti è mai capitato di voler seguire la tua serie tv preferita su Netflix in viaggio all’estero, solo per scoprire che Netflix Italia è accessibile sono dall’Italia, sappi che con una VPN potrai bypassare questo problema.

Allo stesso modo, restando sull’esempio di Netflix, dall’Italia con una VPN potrai accedere ai cataloghi di Netflix USA e UK.

Come ottenere una VPN

Per utilizzare una VPN devi rivolgerti a uno dei tanti provider di VPN. Surfshark è uno dei migliori servizi VPN del momento insieme a NordVPN, per scoprire di più su entrambi ed altri servizi ti consigliamo di consultare questa recensione di Surfshark VPN.

Sottoscrivere un servizio VPN è come abbonarsi a un semplice servizio: si forniscono i propri dati, ti vengono fornite delle credenziali e una guida per configurare i tuoi dispositivi. A questo punto, puoi tranquillamente iniziare a usare la tua VPN.

Quanto costa una VPN?

I prezzi per le VPN sono variabili perchè variabili sono la quantità e la tipologia dei servizi che puoi acquistare: se il prezzo base parte dal 2 o 3 euro al mese, se aggiungi i servizi di crittografia o hai bisogno di utilizzare il servizio su più dispositivi, allora il prezzo può aumentare.

Esistono VPN gratuite?

Esistono VPN gratuite ma hanno dei limiti. In genere, con una VPN gratuita hai una quantità limitata di traffico a disposizione, superato il quale o passi al piano a pagamento o non potrai più utilizzare la VPN.

Le VPN gratuite hanno però anche un altro limite che può essere importante. Uno dei limiti delle VPN in generale è che possono rallentare la connessione. Questo avviene perché tantissimi utenti in giro per il mondo finiscono per connettersi allo stesso server che inevitabilmente diventa saturo. Mentre i servizi migliori riescono a superare questo problema dotandosi di un numero di server sempre maggiore, quelli gratuiti mantengono questo limite. Con una VPN gratuita, per esempio, guardare una serie TV su Netflix può diventare un problema perchè la connessione diventa talmente lenta che è quasi impossibile caricare la puntata!

Conclusione

Una VPN può essere d’aiuto in tantissime occasioni, in viaggio ma anche per proteggere privacy e dati personali nelle nostre connessioni da casa e – soprattutto – in ufficio.

Ci sono molti servizi disponibili che, anche se non sono gratuiti, costano solo pochi euro al mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *