Press "Enter" to skip to content

Tasto ins tastiera – cos’è, dov’è e come funziona su pc e mac

Per chi è poco pratico di informatica può capitare di sentir parlare del tasto ins, ma di non sapere dove si trova o a cosa serve. In alcune tastiere non è neanche presente, o bisogna eseguire una particolare combinazione di tasti per “riprodurlo”.

Ma dove si trova il tasto ins sulla tastiera? A cosa serve il tasto ins?

Seguiteci e scopriremo insieme il mondo che si nasconde dietro questo tasto oramai poco conosciuto e poco utilizzato!

Indice

Cos’è il tasto insert?

Il tasto ins è un tasto che si trova generalmente nella sezione di tastiera che contiene i tasti home, end, pagina su e pagina giù.

Si tratta di un tasto recentemente poco utilizzato, che nel tempo ha perso parte della sua utilità con l’avanzare della tecnologia e delle interfacce grafiche.

Qual’è il tasto ins sulla tastiera? Dove si trova?

Il tasto ins si trova generalmente nel gruppo di 6 tasti situato fra la tastiera e il tastierino numerico, generalmente sopra al tasto canc e alla sinistra del tasto home.

Posizione del tasto ins
Posizione del tasto ins

Nell’immagine sopra vedete la posizione del tasto ins su una tastiera americana, ma la posizione è la stessa anche sulle tastiere con layout italiano.

Negli ultimi tempi l’uso sempre più sporadico del tasto ins da parte della maggioranza degli utenti ha fatto si che questo tasto venga spesso spostato in un’altra posizione meno “centrale”, o che addirittura non sia presente sulla tastiera un tasto dedicato per questo scopo. Esempio di questo sono le tastiere dei mac. Avendo questi computer quasi sempre tastiere compatte, il tasto ins è stato eliminato. In ogni caso è possibile premerlo attraverso una combinazione specifica che vedremo più avanti.

Se avete una tastiera completa ma non trovate il tasto ins sopra al tasto canc, dovrete cercarlo da qualche altra parte nella tastiera. Questo è il caso della tastiera che vedete qui sotto, il tasto ins è stato spostato in un posto più difficilmente raggiungibile per fare più spazio al tasto canc, decisamente più utilizzato.

Solitamente il tasto ins non ha una serigrafia particolare, semplicemente troviamo scritto sul tasto “ins” oppure “insert”.

Se avete un mac con una tastiera compatta, possiamo dirvi che sicuramente non troverete un tasto con la serigrafia ins sopra, se avete una tastiera completa ci sono buone probabilità che sia dove abbiamo detto. Se invece volete sapere dove si trova il tasto ins sulla tastiera di un portatile, purtroppo la risposta è che dovete cercarlo voi. Generalmente, se presente, si trova nell’area in alto a destra della tastiera come in questo esempio di un portatile dell. Purtroppo ogni produttore colloca diversamente questi tasti in base alle esigenze di spazio.

A cosa serve il tasto tab? Quali sono le funzioni del tasto tab?

Ok, ho capito dove sta, ma ora cosa me ne faccio? A che serve questo tasto quasi sconosciuto?

La funzione primaria del tasto ins è quella di passare dalla modalità inserimento a quella sovrascrittura. Cosa sono queste due modalità? Generalmente siamo abituati alla modalità inserimento, ma non tutti sanno che non è l’unico modo per inserire del testo. Vediamo di chiarire un po’ meglio

  • Modalità inserimento: Questa è la modalità predefinita, utilizzata al giorno d’oggi possiamo dire nel 99,99% dei casi. Se poniamo il cursore nello spazio fra due caratteri e iniziamo a scrivere, il testo che digitiamo verrà inserito fra quei due caratteri, “spostando” quindi il testo che si trova alla destra del cursore che rimane quindi invariato.
  • Modalità sovrascrittura: In questa modalità, attivabile in molti editor di testo premendo il tasto ins, quando poniamo il cursore fra due caratteri e iniziamo a digitare, il comportamento sarà diverso da quello a cui siamo abituati. I caratteri che digiteremo infatti, andranno a sovrascrivere il carattere alla destra del cursore. Una volta sovrascritto il carattere alla destra del cursore, il cursore si sposta a destra del carattere appena inserito, pronto a sovrascrivere il carattere successivo. In questo modo il testo alla destra del cursore verrà mano a mano sostituito con il nuovo testo digitato. In alcuni editor, quando attiviamo la modalità sovrascrittura, il cursore diventa un rettangolo che comprende il carattere che verrà sovrascritto alla pressione del prossimo tasto.

A cosa serve la modalità sovrascrittura?

Lo scopo della modalità sovrascrittura è quello di sostituire del testo con del nuovo testo.

Questo era probabilmente utile in contesti di programmi gestionali con interfaccia grafica particolarmente ridotta in cui diversi campi avevano lunghezza fissa. Pensiamo ad esempio ad un campo contenente il codice fiscale, e all’esigenza di dover modificare il contenuto di questo campo ad ogni cliente. In modalità inserimento dovremmo portarci con il cursore alla fine del codice da sostituire, cancellarlo tutto un carattere per volta, e poi scrivere il nuovo. Con la modalità sovrascrittura invece, basterebbe posizionare il cursore sulla prima lettera del codice e iniziare a scrivere, durante la scrittura il vecchio testo verrebbe sovrascritto e quindi cancellato automaticamente.

A cosa serve oggi il tasto ins?

Oggi il tasto ins raramente viene utilizzato per inserire la modalità sovrascrittura.

Il tasto ins oggi è utilizzato principalmente in combinazione ad altri tasti per creare scorciatoie da tastiera.

L’utilizzo più comodo del tasto ins per una scorciatoia è quello della combinazione <Ctrl> + <ins>. Con questa combinazione copieremo del testo negli appunti, proprio come facciamo con il menu copia o con la combinazione <Ctrl> + C. La differenza in questo caso è che con <Ctrl> + <ins> la copia negli appunti sarà eseguita solamente se c’è del testo selezionato. Nel caso in cui premiamo questa combinazione senza alcun testo selezionato da copiare, il testo non sarà copiato e il contenuto degli appunti rimarrà quello precedente.

Originariamente, prima dell’avvento dell’ormai più famoso <Ctrl> + C, la combinazione <Ctrl> + <ins> era la scorciatoia principale per copiare del testo. A Questa era associata la scorciatoia <Shift> + <ins> per incollare il testo copiato, oramai sostituita dalla nuova <Ctrl> + V.

Poiché oggi l’uso del tasto ins è piuttosto limitato, e per molti potrebbe essere addirittura mai necessario, potrebbe essere comodo riassegnarlo, associandolo ad esempio ad una combinazione che ci capita spesso di utilizzare ma che ci risulta piuttosto scomoda da premere.

Il tasto ins sul mac

Abbiamo detto in precedenza che, se avete una tastiera Apple compatta come ad esempio la Magic Keyboard, il tasto ins non è incluso.

Clicca sull’immagine per info e prezzi

In realtà purtroppo non troverete il tasto ins neanche su una tastiera Apple estesa (quella con il tastierino numerico che vedete qui sotto). In quest’ultima, al posto del tasto ins, troverete il tasto fn, che però ha tutt’altro scopo.

Clicca sull’immagine per info e prezzi

Il tasto ins sui mac sembrerebbe “nascosto” sotto al tasto Invio. Purtroppo però, nella nostra esperienza, questo tasto non ha praticamente nessuna utilità nel sistema operativo Apple. A quanto pare, anche chi ne ha bisogno per qualche motivo, ha grandi difficoltà a trovarlo. Ci sono intere pagine di forum con qualcuno che chiede come fare e persone che indicano decine di combinazioni diverse per riprodurre il tasto ins. Purtroppo a quanto sembra questa cosa dipende dal programma che stiamo utilizzando, quindi programmi diversi hanno scorciatoie diverse per il tasto ins.

Conclusioni

Questa volta abbiamo parlato di un tasto che anticamente aveva un utilizzo ben definito e, sopratutto nell’epoca dei sistemi DOS, una sua utilità ben definita. Purtroppo però, con l’avvento dei moderni sistemi operativi e dei moderni programmi di scrittura di testi, l’utilità del tasto ins si è persa, portandolo quindi spesso relegato in un angolo remoto della tastiera.

Ora sapete quali sono le varie (ormai poche) funzioni del tasto ins. Per i più patiti di tastiere e avidi di scorciatoie, il tasto ins potrebbe essere un’ottima risorsa. Non avendo grande utilità da solo, potrebbe essere il tasto giusto per essere rimappato creando delle comode scorciatoie.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *