Press "Enter" to skip to content

Il comando renice linux – cambiare la priorità di un processo

Se dovete lanciare un processo che sapete consumerà molta CPU e non volete che rallenti il vostro computer la scelta migliore è usare il comando nice che permette di lanciare un processo definendone la priorità. Il comando renice di cui parleremo in questo articolo invece permette di modificare il valore di priorità nice di un processo già in esecuzione.

Come abbiamo detto nell’articolo sul comando nice, il valore che può assumere la priorità nice va da -20 a 19, con -20 priorità più alta e 19 priorità più bassa.

Sintassi del comando renice

La sintassi del comando renice è abbastanza semplice:

renice <priorità> <pid>

Basterà quindi sapere il process id (pid) del processo e decidere la priorità da impostare.
Se vogliamo per esempio impostare la priorità del processo 10245 a 19 basterà eseguire il comando

nice 19 10245

Il seguente comando cambia la priorità dei processi con pid 1024 e 66 e tutti i processi di proprietà degli utenti daemon e root aumentandola di 1.

renice +1 1024 -u daemon root -p 66

Ci sono un po’ di vincoli su chi può cambiare le priorità e quanto può cambiarle.

  • Un utente può cambiare il valore di nice solo per i propri processi.
  • Un utente può alzare il numero di nice di un proprio processo (dando quindi minore priorità) ma non può abbassarlo (non può dare maggiore priorità)
  • L’utente root ha privilegi per fare tutto.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *